L'atto di nascita

Decreto vicereale per l’istituzione della Borsa di commercio a Milano, 16 gennaio 1808 (Archivio di stato di Milano).La Borsa di commercio di Milano venne istituita dal decreto del 16 gennaio 1808 con cui il vicerè Eugenio Napoleone, figlio di Giuseppina Beauharnais, ne ordinò l’apertura entro un mese. Lo stesso decreto affidava ad “una commissione di quindici tra banchieri, negozianti e sensali”, appositamente nominata dal ministro dell'Interno, la ricerca di una sede provvisoria per l'immediata apertura e di una sede adeguata dove tenere definitivamente le riunioni di borsa. Un secondo decreto datato 6 febbraio 1808 stabilì un primo regolamento per il funzionamento della Borsa.

 

Gli antecedenti
Prima dell'istituzione napoleonica,...
L'organizzazione
Sulla base del regolamento del 6 febbraio 1808 la...